30 nov 2010

Organizzare un matrimonio senza diventare una Sposa Smaniosa

1) Avere uno Sposo.
Eh, senza di lui non si comincia neanche. Anche se assomiglia all'Uomo di Neandertal è già qualcosa...

2) Avere qualche soldino.
Oppure, se avete parenti generosi, potrete contare sui regali in soldi con cui rifarvi delle spese, ma anche qui ATTENZIONE! Qualcuno potrebbe farvi una sorpresa: ho sentito di sposi che hanno ricevuto delle buste completamente vuote! Lo so, è terribile, ma i tempi sono davvero duri.

3) Ok, appurato che c'è lo sposo e ci sono i soldi, entrate nel tunnel.
Benvenute! Da oggi perderete il sorriso, e vedrete ogni problema come una catastrofe insormontabile. Quindi, se vi può consolare, pensate che è normale, e che tutto questo malessere finirà il giorno dopo il ricevimento.

4) Tenete a bada le suocere
Conservate la distanza di sicurezza. Buongiorno, buonasera, e basta! Possono diventare delle vere e proprie arpie, mettendo bocca in ogni vostra decisione. Peggio ancora quando vi guarderanno con l'aria affranta, come a dire "Oh, povero figlio mio!"

5) Cercate di pensare al matrimonio meno possibile.
Anche se vi sembrerà di non avere altro scopo nella vita, non pensarci troppo vi aiuterà a tenere i nervi saldi e a vedere tutto nelle esatte proporzioni. Non pensate "Questo momento è unico e non tornerà più, quindi devo godermelo fino in fondo!". Questo pensiero alimenta l'ansia, e l'ansia alimenta il cattivo umore.

6) Tenete a freno la fantasia.
Se non avete a disposizione un budget principesco, rendete tutto speciale curando i dettagli. Sognare alimenta la frustrazione, e la frustrazione alimenta il cattivo umore.

7) Affidatevi ad una buona consulente.
Vi solleverà dalle seccature senza togliervi il piacere di organizzare. Concordate sin dal primo incontro il costo della consulenza, e leggete il contratto fino in fondo, perché potrebbe esserci la postilla sugli straordinari: per ogni ora extra di lavoro, dovrete pagare un supplemento. Se c'è questa regola, non pensate male della vostra consulente: si sta solo salvaguardando da eventuali assalti notturni o festivi non previsti. Basta saperlo, e comportarsi di conseguenza!

8) Non andate a cercare l'abito in capo al mondo.
Fatevi un'idea cercando sul web le tendenze dell'anno.
E' vero che l'abito della sposa è l'elemento cardine del matrimonio, ma sappiate che ormai è possibile trovare tutto dappertutto. E se è vero che a cento chilometri da voi costa meno, pensate a quanto spenderete di trasporto per effettuare tutte le prove!

9) Non togliete tempo alla vostra relazione.
Nel periodo organizzativo, molte spose trascurano il fidanzato con la scusa di dedicarsi ai preparativi: "tanto a lui non interessa". Non fatelo, o, a nozze fatte, vi troverete accanto un perfetto sconosciuto!

10) Sdrammatizzate tutto con una risata.
Ridere ridimensiona le preoccupazioni e previene le rughe d'espressione!

3 commenti:

  1. Molto divertente e molto vero!

    RispondiElimina
  2. blog favoloso! complimenti! tornerò spesso x vedere tutto sotto una luce più ironica! ;)

    RispondiElimina